fbpx

LA CERETTA PER UNA DEPILAZIONE PERFETTA

Indice dell' Articolo...

CERETTA

Per noi donne la ceretta come pratica di depilazione per poterci presentare esteticamente al meglio è molto usata.

I follicoli piliferi ricoprono la maggior parte della cute del nostro corpo; i peli tendono a crescere abbastanza velocemente, e sono spesso poco gradevoli dal punto di vista estetico.
Proprio per ciò occorre effettuare una depilazione, ed il metodo più efficace è sicuramente la ceretta.

L’uso di lamette e rasoi è stancante e fastidioso nel breve termine, così come andare spesso in un centro estetico,

che è l’opzione economicamente più sconveniente.
La ceretta è un metodo di depilazione molto comune ed anche economico,

che ha come unici effetti collaterali un dolore allo strappo, specialmente in presenza di numerosi peli,

ed una possibile irritazione della cute.
Scopriamo qualcosa in più sulla ceretta, i vantaggi e svantaggi, i consigli per farla, le varie tipologie ecc.

I VANTAGGI E SVANTAGGI DELLA CERETTA


Il vantaggio principale della metodologia di depilazione con la ceretta è che assicura a lungo termine ottimi e duraturi risultati,

con la pelle interessata che rimarrà liscia e priva di peli per almeno tre/quattro settimane.

Tutte le altre tecniche hanno risultati momentanei, ed i peli ricominciano a crescere velocemente già dopo la prima settimana.
Ciò, ovviamente, dipende anche dalla zona.

Per esempio, è possibile che sulle gambe crescano più velocemente rispetto alle braccia.

Altri vantaggi sono la comodità d’acquisto, il prezzo economico, e l’applicabilità molto rapida ed intuitiva, senza perdere eccessivo tempo.
Per quanto riguarda gli svantaggi, il principale è il dolore, a volte anche intenso, durante l’esecuzione dello strappo dei peli.

Inoltre, per soggetti particolarmente sensibili, la cute può irritarsi anche notevolmente, con il rischio di un aumento della crescita di peli incarniti.

6 CONSIGLI PER UNA CERETTA PERFETTA


questa tecnica di Di seguito riportiamo alcuni consigli molto utili per chi vuole approcciarsi a depilazione per la prima volta:

  • usare con qualche giorno d’anticipo una crema esfoliante, se sono presenti peli incarniti;
  • se i peli sono molto lunghi, è consigliato diminuirne la lunghezza con una forbice;
  • la ceretta deve essere applicata sulla pelle non bagnata ed ovviamente pulita;
  • è consigliato evitare la ceretta nel periodo premestruale, a causa del dolore che può provocare;
  • dopo la ceretta è utile evitare l’esposizione ai raggi UV ed utilizzare una crema idratante;
  • anche i profumi ed altre soluzioni alcoliche non vanno assolutamente utilizzate nelle successive dodici ore dopo l’esecuzione della depilazione con la ceretta.


COME SCEGLIERE LA CERETTA: I METODI E I CONSIGLI PER UNA DEPILAZIONE PERFETTA

Sono numerose le tecniche che si possono scegliere con questi strumenti, ognuna con i propri vantaggi,

svantaggi e caratteristiche peculiari. Di seguito proponiamo le principali tecniche per eseguire una ceretta.

  • CERETTA A CALDO. E’ una delle tecniche più diffuse per la depilazione, capace di togliere in un solo strappo molti peli. La cera viene notevolmente riscaldata e poi posta sulla zona interessata, seguendo la direzione di crescita dei follicoli piliferi. Si aspetta che la cera si raffreddi e, tramite utilizzo di apposite strisce, viene tirata con forza e di colpo per la rimozione di tutti i peli. Se dovesse rimanere eventualmente della cera sulla pelle, si può utilizzare un detergente oleoso per togliere i residui. La ceretta a caldo è senza dubbio la tecnica più efficace e con effetti duraturi, ma anche la più complessa e che richiede esperienza pratica per evitare ustioni o irritazioni della cute.
  • CERETTA A FREDDO. Al contrario della precedente, questa non necessita di operazioni preliminari, ma va attaccata direttamente nella zona di pelle interessata. Ciò permette così di evitare rischi di ustioni dovuti ad inesperienza, e di risparmiare notevole quantità di tempo, in quanto le strisce sono già pronte all’uso. Dopo l’applicazione, è necessario tirarla via energicamente. Anche la ceretta a freddo è efficace nel complesso, ma meno rispetto quella a caldo.
  • CERETTA A RULLO. Nonostante non si discosti particolarmente dalle altre metodologie sopracitate, la ceretta a rullo ha una struttura particolare, con un rullo per posizionare la cera, che deve essere caricata appositamente in un serbatoio. In questo caso, la cera dovrà essere riscaldata a priori. Anche questa tecnica è facile da fare fai da te e non richiede impegno o costo economico. Ovviamente, sarà meno efficace e duratura rispetto alla ceretta a caldo e ad un trattamento apposito in un centro estetico.
  • CERETTA ARABA. E’ un’innovativa tecnica di depilazione per eliminare i peli. Si può definire come un prodotto naturale, visto che non verrà utilizzata la cera, ma tre elementi specifici: zucchero, succo di limone ed acqua. Il risultato sarà una miscela dall’aspetto simile al miele che andrà inizialmente riscaldata a fuoco basso, aspettare che si raffreddi e spalmarla nella parte di cute interessata. Tramite una striscia si potrà proseguire col tirare i peli interessati. Il vantaggio principale della ceretta araba, a parte l’ottimo tiraggio di peli, è la caratteristica di essere meno dolorosa ed invasiva rispetto a tutte le altre tecniche sopra citate. Inoltre, essendo basata su prodotti completamente naturali, eventuali residui basta eliminarli passandoci sopra dell’acqua calda. La miscela sopra indicata non è l’unica da poter utilizzare; ne esistono tantissime e tutte molto utili ed interessanti. Questa particolare ed innovativa tecnica può essere eseguita fai da te, nella propria abitazione, o anche richiesta in un apposito centro estetico.

Altri Articoli che potrebbero interessarti…

Alcuni reggiseni che ho provato:

I più letti...

makeup

TINTE PER SOPRACCIGLIA

La colorazione delle sopracciglia è importante poiché mette in risalto lo sguardo, e nel contempo permette con un tempo di esposizione brevissimo di definire una

perizomi

perizomi

Il perizoma è considerato il capo femminile più sexy, utile da portare sotto i pantaloni stretti e praticamente invisibile. Le sue origini sono davvero molto